Factory restyling

Il contesto è la zona industriale nella periferia di Adro, un insieme disordinato di stabilimenti produttivi senza identità. Il committente è una solida azienda che da quattro generazioni tramanda la volontà per l’innovazione, la precisione e il rispetto dell’ambiente. L’oggetto dell’intervento è la realizzazione di un tamponamento verticale per ampliare lo spazio da destinare alla produzione. La collocazione della facciata in prossimità dell’ingresso principale allo stabilimento ha rappresentato un’opportunità per concepire un’architettura con una forte individualità in grado di rinnovare l’immagine dell’azienda in occasione del centenario della sua fondazione.
Da qui l’intenzione di affrontare il progetto come se si trattasse di un’installazione e quindi l’involucro non come una semplice separazione tra interno ed esterno ma come un filtro dinamico in grado di cambiare aspetto nelle diverse ore del giorno e della notte. Un diaframma traslucido in grado di far filtrare la luce naturale e con la possibilità di essere retroilluminato per rendere identificabile l’azienda nelle ore notturne. Il sistema di illuminazione notturna si compone di 24 corpi lineari disposti secondo una maglia modulare in grado di creare un gioco di luci sincopate che trasformano la facciata in un unico corpo luminoso visibile a distanza. Anche l’insegna, collocata nella parte alta della facciata, sfrutta le caratteristiche di semitrasparenza del pannello estruso in policarbonato in quanto è realizzata mediante un doppio adesivo bicolore posto sul lato interno che ne comporta una differente colorazione in funzione delle condizioni atmosferiche.

Media

4 photos

Building Activity

  • dep studio
    dep studio updated 24 media, updated and uploaded 4 media
    djnj centenario 004 ccze centenario 001 svot centenario 002 ovxm centenario 003
    about 5 years ago via OpenBuildings.com